Siti
Annunci di Lavoro

La Matematica

La Nascita della Matematica

La matematica è presente nella vita quotidiana di tutti noi, oggi come millenni fa. Le antichissime civiltà dei maya, degli egizi, dei babilonesi e dei cinesi facevano di conto e già nel 3000 a.C. le persone avevano dimestichezza con le operazioni ed il calcolo delle aree di figure geometriche.

La scienza dei numeri è poi fiorita nel mondo greco, nel quale è divenuta a tutti gli effetti una scienza deduttiva grazie alle ricerche di noti studiosi divenutici familiari anche attraverso i loro teoremi studiati a scuola.

Pensiamo a Talete di Mileto, tra i fondatori della ricerca scientifica nonché primo creatore di teoremi, a Pitagora, Euclide, Archimede e ai tanti altri maestri della matematica.

Pitagora ed i suoi allievi ci hanno donato il celebre teorema relativo ai triangoli rettangoli, la scoperta dei numeri irrazionali e quella relativa ai quadrati e ai cubi, tanto citare alcuni dei tanti pilastri della matematica.

Euclide è l'autore dell'opera Elementi di Geometria, il maggiore trattato di geometria del mondo antico, nel quale il Maestro dimostra oltre quattrocento teoremi, oltre a tanti lemmi e corollari.

Il siracusano Archimede può essere considerato l'ideatore del calcolo integrale, ha studiato le equazioni cubiche, introdotto il metodo della quadratura del cerchio e della parabola e queste sono soltanto alcune delle scoperte attribuite al genio della matematica e della fisica.

Abbiamo ricordato alcuni dei maggiori matematici di tutti i tempi, limitandoci peraltro al mondo dell'antica Grecia antecedente alla nascita di Cristo, i fondatori della scienza modellatasi su un modello ipotetico deduttivo e dotata di un linguaggio proprio che molti studenti non vogliono proprio apprendere, perdendosi in questa maniera tante occasioni per allenare la mente, divertendosi e risolvendo problemi.

Navigare Facile